(Nessun) problema

Molte persone tendono ad evitare la parola "problema" e a mettere al suo posto parole come "sfida" o " questione". Ma aiuta ad evitare l'aspetto negativo del problema - non avere una presa su qualcosa, essere bloccati o paralizzati - e a metterlo in positivo? Il problema descrive qualcosa che ci ostacola o impedisce nel raggiungere un obiettivo e ci impedisce di aumentare qualcosa che è importante e di valore per noi.


Anche se i problemi (per lo più) sembrano esistere al di fuori, noi siamo sempre parte del problema e di solito contribuiamo inconsciamente alla sua creazione. I problemi esistono dentro di noi, sotto forma di blocco, di bisogno insoddisfatto o di confusione. Anche se è molto umano non amare avere problemi, è possibile imparare ad affrontare in maniera apprezzabile i problemi. Possiamo capire i problemi e gli ostacoli della vita come "messaggeri" che vogliono dirci che dobbiamo cambiare o svilupparci in certe situazioni. Il prerequisito è che guardiamo da vicino e ascoltiamo ciò che i problemi vogliono da noi. Soprattutto i problemi ricorrenti nelle relazioni professionali o private possono essere intesi come un invito a pensare ai nostri sentimenti, alle nostre emozioni e al nostro comportamento in situazioni di conflitto: Cosa fa esattamente il partner in conflitto? Quali sentimenti ed emozioni scatena in me? Come reagisco a loro?

Riconoscere i benefici del problema

I problemi possono fornire indizi su lesioni psicologiche di lunga data che di solito non ricordiamo più. Tali lesioni ripetitive portano spesso a una valutazione negativa di se stessi, soprattutto nella prima infanzia. Sono le inadeguatezze e i deficit percepiti, oltre alle paure, come il fallimento o l'inadeguatezza, che danno origine a certi modelli di comportamento. Sviluppiamo strategie di attacco, diamo la colpa all'altra persona, attribuiamo la colpa alle cose all'esterno o sviluppiamo strategie di fuga evitando i conflitti e facendoci piccoli. Questi schemi non risolvono il problema reale, ma lo rafforzano indirettamente.


Il modello di coaching di S. Gallo (CH) ("St. Gallen Coaching Model (SCM)®") aiuta a identificare gli aspetti consci e inconsci (ad esempio i benefici) di un problema e ad esplorare in profondità di cosa si tratta realmente. Il metodo di coaching vi supporta nell'individuare e attivare al vostro interno le risorse adatte a superare il problema. Diventare consapevoli del problema e degli elementi in esso contenuti è il presupposto necessario per dare una direzione chiara allo sviluppo desiderato.